Skip to content

La terza fotografia

Il lavoro va avanti anche se molto lentamente, bisogna aspettare il giorno giusto.

Oggi è un giorno giusto, forse perché fuori piove, forse perché sono due settimane che non scatto una foto per questo lavoro, forse… Nei tanti forse una certezza, sono pronta per questa terza donna che oggi poserà, pronta ad ascoltare la sua storia, ho creato spazio nella mia mente per lei e le sue parole ma sopratutto per lo sguardo che l’aiuterò a raggiungere. Lo sguardo privo di voce ma potente. Dirompente come un’esplosione, come un grido silenzioso, come una valanga.

Le due donne che l’hanno preceduta hanno scelto una il girasole e l’altra il crisantemo.

Il fiore di oggi è questo:

unfioreperoggi

Published inUncategorized

Be First to Comment

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2015. All Rights Reserved.