Skip to content

Author archive for: Raffaella G. Fidanza

Eternamente

Gli occhi leggermente velati di grigio, intensi di ricordi vivi nel cuore che ti guardano, che si donano a te. Pensieri aleggiano leggeri accompagnati da dolci parole piene d’amore per il suo Dino che non c’è più. Un amore grande e pieno di gioia, un amore che la tiene viva. Un amore che condivide con la nipote, un amore che trapela anche per te sconosciuta. Nell’aria tensioni dolci di un legame molto forte.

Vivere seppur brevemente questo “scambio” è un dono che oggi ho ricevuto. Un dono che ho avuto la possibilità di raccontare fotograficamente. Un’immagine che ritrae questa donna anziana ma piena di grinta, che si racconta attraverso i ricordi.

“Eternamente” tratta dal film Luci della ribalta di Chaplin, è il titolo scelto per questa foto. Una parola con un significato bellissimo e pieno.

Grazie

Sensazioni

Oggi sono arrivata a metà del mio progetto almeno per quanto riguarda gli scatti.

Si avvicina il momento in cui davanti all’obiettivo ci sarò io, penso di essere pronta a mettermi a nudo, di aprire la mia mente e lanciare il mio messaggio personale. Serve essere pronti, serve sentirsi bene con sé stessi, serve essere un po’ orgogliosi di come si è e per me personalmente non è cosa da poco.

Seguirò i miei stessi consigli: chiudi gli occhi, respira profondamente, lasciati trasportare dalla musica e lascia fluire le tue emozioni dallo stomaco al cuore fino su. Apri gli occhi…quando ti senti pronta…

Adesso chi sei? Chi sei diventata? Mostra la tua forza.

Tra poco toccherà a me. Il “mio” qui ed ora è giunto.

GIGLIOBN

La terza fotografia

Il lavoro va avanti anche se molto lentamente, bisogna aspettare il giorno giusto.

Oggi è un giorno giusto, forse perché fuori piove, forse perché sono due settimane che non scatto una foto per questo lavoro, forse… Nei tanti forse una certezza, sono pronta per questa terza donna che oggi poserà, pronta ad ascoltare la sua storia, ho creato spazio nella mia mente per lei e le sue parole ma sopratutto per lo sguardo che l’aiuterò a raggiungere. Lo sguardo privo di voce ma potente. Dirompente come un’esplosione, come un grido silenzioso, come una valanga.

Le due donne che l’hanno preceduta hanno scelto una il girasole e l’altra il crisantemo.

Il fiore di oggi è questo:

unfioreperoggi

Il progetto prende forma

Venerdì scorso ho realizzato la prima fotografia di questo progetto.

Come già sapevo la situazione che si affronta non è per nulla semplice, al di là della tecnica fotografica, del montaggio del set e dello scatto giusto, si respira un’atmosfera difficile.

Per trovare la giusta intensità dello sguardo, infatti, si lavora sui sentimenti e sull’emozioni; difficile sia per chi fotografa sia per la modella che deve lasciarsi trasportare dalle parole e lasciare fluire le sensazioni dallo stomaco e dal cuore fino agli occhi, spogliandosi della corazza e mostrandosi per come è e per quali sono le sue fragilità.

Un lavoro intenso che in un primo momento lascia un groppo allo stomaco, ma poi si trasforma in coraggio. Un coraggio che condividiamo. Un coraggio che porta me alla prosecuzione del progetto e un coraggio che porta queste donne avanti.

Fra uno scatto e l’altro non mi resta che pensare ad un titolo.

 

Un nuovo progetto

Qualche mese fa, mi è venuta l’idea per un nuovo progetto.

Vorrei parlare del rapporto tra forza e fragilità della donna. La forza che si trae vincendo delle battaglie e superando periodi bui, la fragilità che ci ha accompagnato nei momenti di sconforto. Ogni donna che poserà avrà con sé un fiore, un fiore che le rappresenti, un fiore col quale sentono un legame. Poseranno in piedi, frontali all’obiettivo, con una mano terranno il fiore e con l’altra copriranno il seno. Gli occhi saranno aperti e da essi verrà sprigionata la loro forza interiore, la loro voglia di essere qui ed ora, la sicurezza, l’accettazione del proprio corpo, la vitalità che le rende donne uniche.

 

Quest’idea è nata con un fiore.

calla

Copyright © 2015. All Rights Reserved.